LeU rischia di favorire il Centrodestra

“Ieri Grasso, oggi la Boldrini, ovvero la seconda e la terza carica dello Stato, leader di LeU hanno come strategia quella di attaccare il centrosinistra e non il centrodestra. Noi invece ci appelliamo alle elettrici ed elettori che non vogliono Berlusconi e Salvini al governo del paese ricordando che il centrosinistra è l’unico argine a questo rischio che non possiamo correre”. Lo afferma Angelo Bonelli, coordinatore nazionale dei Verdi e tra i promotori della lista Insieme. “C’è un grande rammarico – prosegue – per il fatto che LeU non abbia scelto di stare all’interno dell’alleanza di Centrosinistra seppur con una posizione critica ed autonoma, perché in questo modo aiuta direttamente il Centrodestra”. “Va impedito che Salvini e Berlusconi abbroghino le importanti leggi di civiltà come le Unioni Civili e la legge sul Testamento Biologico. Facciamo appello ai cittadini di sinistra, democratici ed ambientalisti per sostenere il Centrosinistra che, di fatto, costituisce l’unico argine per evitare l’irreparabile ovvero un centrodestra con una destra estrema e xenofoba al governo del paese”, conclude Bonelli.