Salvini non usi Vangelo per propaganda xenofoba

salvini vangelo
“Salvini non usi il Vangelo per la sua propaganda elettorale e per diffondere le sue idee xenofobe. Come può definirsi un cristiano chi, come il leader della Lega, parla della necessità di ‘pulizia dei migranti via per via, con le maniere forti se serve’?. ” Così in una nota Angelo Bonelli coordinatore nazionale dei Verdi e tra i promotori della Lista Insieme che aggiunge:
“Dal Vangelo: ‘Gesù disse ai suoi discepoli: Io ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere; ero forestiero e mi avete ospitato’, la religione cristiana si basa su valori fondamentali come quelli dell’accoglienza, della solidarietà e della tolleranza, che lo stesso Papa Francesco ricorda di rispettare. Per questo dobbiamo fermare i volgari tentativi elettorali di Salvini. Il leader della Lega si comporta alla stessa stregua di Di Maio, che ieri ha tentato di utilizzare il Quirinale per i suoi comizi.”.
“Solo la coalizione di Centrosinistra può essere un argine a queste derive estremiste pericolose per la qualità della nostra democrazia conquistata con le lotte contro i totalitarismi”. Conclude Bonelli.